Adamello, l’allarme di Legambiente per il più grande ghiacciaio d’Italia. Ogni anno vengono persi 14 milioni di metri cubi d’acqua.

Adamello, l’allarme di Legambiente per il più grande ghiacciaio d’Italia. Ogni anno vengono persi 14 milioni di metri cubi d’acqua, una quantità pari a quella necessaria per riempire 5.600 piscine olimpioniche. L’estensione del ghiacciaio, nonostante uno spessore notevole (a Pian della Neve, nel 2016, sono stati misurati 270 metri), si sta riducendo sempre più progressivamente. Nel 1957 era di 19 chilometri quadrati, nel 2015 era di circa 17,7.

 

È quanto emerge dal monitoraggio della Carovana dei ghiacciai di Legambiente. Negli ultimi cinque anni si è registrata anche una progressiva riduzione dello spessore, pari a oltre dieci metri. Vanda Bonardo, responsabile Alpi di Legambiente, ha spiegato: “Se continueremo con l’attuale trend di emissioni, le masse glaciali dell’Adamello nei prossimi decenni saranno solo un ricordo. Serve più consapevolezza da parte di cittadini e governanti“.

Articolo precedenteCovid, nuovi casi in crescita e tasso positività al 3,08%
Articolo successivoSvizzera, ambiente e persone più tutelate contro gli incidenti nucleari: la nuova legge