[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Almeno 90 i morti , è un primo bilancio della forte scossa di terremoto che ha colpito il Messico. Il terremoto che nella notte dell’ 7 settembre ha colpito il Messico è stato di magnitudo 8,2 gradi.  Si tratta della scossa “più forte e di maggior magnitudo degli ultimi cento anni”, ha precisato il presidente del Messico Enrique Pena Nieto. Quello che preoccupa in queste ore sono le “repliche” – che finora sono state centinaia. “E’ stato un sisma molto lungo, tutti noi qui lo abbiamo sentito”, ha aggiunto. L’epicentro del terremoto si trova sulla costa occidentale del Messico, al confine con il Guatemala. Rientrato l’allerta tsunami sulla costa occidentale di Messico, Ecuador, Nicaragua, Panama, Guatemala, Honduras, El Salvador e Costa Rica. 

Articolo precedenteSONDAGGI POLITICI, SALGONO M5S, MINNITI E SALVINI
Articolo successivoCOREA DEL NORD, USA ALLEGGERISCE PROPOSTA SANZIONI PER VOTO ONU