Eventi

25 aprile, un fiore nei luoghi della Resistenza. Tutti gli eventi del giorno della Liberazione

Condividi

Anche quest’anno non ci saranno celebrazioni di piazza o grandi eventi, ma l’anniversario della Liberazione sarà celebrato con una serie di iniziative in tutta Italia.

Nessuna grande manifestazione, ma una serie di eventi e celebrazioni in tutta Italia per ricordare il 25 aprile. L’Anpi ha organizzato due iniziative nazionali nel “pieno rispetto delle norme anti-Covid”. L’associazione invita “le cittadine e i cittadini a deporre un fiore, alle ore 16, sotto le targhe delle vie e delle piazze dedicate ad antifasciste/i e partigiane/i”. Si raccomanda che non ci siano più di due le persone a compiere il gesto simbolico, possibilmente un giovane e un adulto.

“In questo modo il 25 aprile il Paese si ritroverà riunito intorno a quella straordinaria stagione di lotta per la libertà e la democrazia”, sottolinea l’Anpi spiegando: “Un fiore che diverrà una luce accesa sul sacrificio di tante donne e uomini da cui sono nate la Repubblica e la Costituzione.”

 


A Roma come ogni anno, il Presidente della Repubblica alle 10:00 andrà a piazza Venezia, all’Altare della Patria, per deporre una corona di allora al sacello del Milite Ignoto e rendere così omaggio a tutti coloro che hanno combattuto e sono morti in nome della libertà. Alle12.10 nel Palazzo del Quirinale si terrà invece la Cerimonia per il 76esimo anno dalla Liberazione d’Italia. Mattarella terrà un discorso sull’unità nazionale: le parole del Capo dello stato potranno essere seguite in diretta su Rai Uno. Al temine delle Cerimonia ci sarà l’atteso passaggio delle Frecce Tricolori, che sorvoleranno la capital partendo dalla base militare di Pratica di Mare.

Altre celebrazioni si terranno a Porta San Paolo, uno dei luoghi simboli della Resistenza e delle lotto contro i nazi-fascisti. Anche qui le delegazioni renderanno omaggio ai caduti.

Resistenza, a Roma medaglia d’oro al valore militare

A Bologna ci sarà la deposizione della corona al Sacrario dei caduti partigiani di Piazza Nettuno, dove interverranno l’assessore regionale all’Ambiente e protezione civile, Irene Priolo, il sindaco, Virginio Merola, e la presidente dell’Anpi Bologna, Anna Cocchi. 

A Marzabotto, il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, interverrà all’intitolazione del ponte di Sperticano sul fiume Reno a Dante Cruicchi, partigiano e già sindaco di Marzabotto negli anni ’70-’80, instancabile promotore della cultura di pace e della memoria della strage di Monte Sole, come monito universale.

 

SPUNTÒ L’ALBA. Questo è il manifesto per la festa della Liberazione del 25 aprile 2021 realizzato per @anpinazionale . È…

Pubblicato da Lucamaleonte su Giovedì 15 aprile 2021

 

A Milano, dove non ci sarà il tradizionale corteo, l’evento principale è in piazza dei Mercanti con l’amministrazione comunale e le associazioni della Resistenza: parteciperanno il sindaco di Milano Giuseppe Sala, l’assessore regionale Stefano Bolognini, i presidenti di Anpi nazionale e Anpi Milano, Gianfranco Pagliarulo e Roberto Cenati, la vicepresidente di Aned Milano, Elisabeth Scarpa e il segretario generale Uil Milano, Danilo Margaritella. Il sindaco Sala prima di arrivare in piazza dei Mercanti, sarà presente alla cerimonia in memoria dei combattenti milanesi al Sacrario dei Caduti alle 10 e poi alle 11, in piazza della Scala 2, sotto la targa commemorativa di Palazzo Marino, deporrà una corona in ricordo delle vittime della Resistenza.

Gianfranco Pagliarulo: “L’ANPI tra passato e futuro”

Tanti anche gli eventi in streaming, organizzati dall’Associazione Partigiani.  Accanto alle “Strade di liberazione” ci sarà una “Staffetta” in streaming sulla pagina Facebook dell’Associazione a partire dalle 10:15 con tanti ospiti tra cui Gianfranco Pagliarulo, Dacia Maraini, Giuliano Montaldo, Eugenio Finardi, Laura Gnocchi, Gad Lerner, Francesco Filippi, Chiara Colombini, Marta Cuscunà. Anche a Casa Cervi, uno dei luoghi dal più alto valore simbolico della Resistenza Italiana, nella pianura reggiana, a Gattatico, ci sara’ una lunga diretta streaming dalle 11 alle 19. Fra gli ospiti il presidente del Consiglio Mario Draghi.

 

(Visited 27 times, 2 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago