Eco NewsTV

2019, l’anno della sfida ambientale – Rassegna Ambiente

Condividi

2019, l’anno della sfida ambientale. Ripercorriamo insieme tutto quello che è successo quest’anno. Un programma condotto da Mariaelena Leggieri.

2019, l’anno della sfida ambientale. Sfida perché il nostro pianeta è stato messo a dura prova, colpito da eventi estremi sempre più frequenti in diverse parti del mondo: incendi, alluvioni, siccità, ondate di calore, segnali che il clima non sta cambiando: è già cambiato.

Emergenza incendi, nel 2019 bruciati più di 20 mln di ettari di foreste

La parola ambiente sulle prime pagine dei giornali, l’attenzione dei media e dei politici su un problema urgente come quello della crisi climatica, grazie anche al fenomeno Greta Thunberg, diventata simbolo della lotta ambientalista.

Greta Thunberg, un 2019 green all’insegna del “potere della gioventù”

2019, tra gli anni più caldi mai registrati: la siccità minaccia le Cascate Vittoria

E ancora politica, green new deal e obiettivi per il 2020, l’anno definito dalla stessa Greta come l’anno dell’azione. La vera sfida inizia ora.

Emergenza climatica, dal 2010 ad oggi 563 gli eventi estremi registrati in Italia

Condotto da Mariaelena Leggieri.

Intervento di Stefano Zago, direttore responsabile TeleAmbiente.

Buon Natale da tutta la redazione di TeleAmbiente

Regia e montaggio Gianluca Vergine.

Servizi di Vanessa De Vita.

Sigla e grafiche Serena Zago.

(Visited 34 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago