Attualità

ROMA, 12MILA ALBERI PER IL FUTURO

Condividi

12mila alberi a Roma. Questa mattina a Roma, in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi che si celebra martedì 21 novembre, sono partite 1000 delle 12mila piantumazioni di alberi previste nella Capitale, un’iniziativa promossa dal Movimento 5 Stelle.

Tor Sapienza, Alessandrino, Garbatella e per finire la Riserva Naturale dell’Acquafredda sono stati i primi quartieri della città di Roma protagonisti dell’iniziativa. Sono 67 i Comuni italiani che hanno aderito al progetto di forestazione urbana partecipata che vedrà la piantumazione di oltre 23 mila alberi in tutta la penisola.

È il primo passo di un grande progetto di forestazione urbana partecipata” – ha dichiarato la sindaca Virginia RaggiVogliamo prenderci cura del patrimonio arboreo di Roma non solo monitorando, potando e solo in casi di estrema necessità abbattendo le piante ammalate, ma soprattutto incrementandone il numero in modo significativo su tutta la città. La forestazione urbana è una delle misure necessarie per combattere i cambiamenti climatici e l’emergenza inquinamento“.

L’Assessore alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale Pinuccia Montanari ha aggiunto: “Gli alberi che metteremo a dimora sono molti di più di quelli che dovranno essere purtroppo abbattuti nell’ambito delle operazioni di monitoraggio iniziate lo scorso luglio, per mettere in sicurezza la città. Dei primi 15.400 alberi monitorati infatti solo il 3% dovrà essere abbattuto. Ciò significa che su un totale di 82.000 alberi che saranno monitorati, circa 2.400 saranno gli abbattimenti mentre le nuove piantumazioni  solo per quest’anno saranno già 12.000.  

Il progetto verrà esteso ogni anno con nuove zone di forestazione urbana. Entro il 2021 saranno piantati decine di migliaia di nuovi alberi in aree pubbliche disponibili nel territorio di Roma.  Un progetto di forestazione partecipata già sperimentata negli ultimi due anni in altre città come Reggio Emilia, Torino e Milano. Un evento che avvicina i cittadini e amministrazione rendendoli parte attiva del progetto.

Sempre domenica 19 novembre a Roma in corso anche la domenica ecologica, la prima di quattro domeniche (le prossime il 17 dicembre, il 21 gennaio e l’11 febbraio) come previsto dall’ordinanza firmata dalla sindaca Virginia Raggi per migliorare la qualità dell’aria limitando l’emissione di polveri sottili. Lo stop alla circolazione all’interno della Ztl, la cosiddetta «fascia verde», riguarda tutti i veicoli a motore. Due le fasce orarie off-limits anche per chi è munito di permesso di accesso alla Zona a traffico limitato: 7.30-12.30 e 16.30-20.30. Le zone per la creazione dei due boschi partecipati sono esterne all’area con limitazioni del traffico, ma chi parteciperà alle piantumazioni potrà recarsi sui luoghi con i propri mezzi.

 

 

(Visited 284 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago