LONDRA, CANCELLA LE NORME EUROPEE. UN ALTRO PASSO VERSO LA BREXIT

Londra. Al termine di un dibattito aspro, con momenti di tensione e di reciproche accuse, la May la spunta.

Il Regno Unito muove un altro passo verso l’uscita dall’Unione Europea.

La Camera dei Comuni ha approvato il Great Repeal Bill, legge quadro che toglie 326 si è 290 la GB cancella le 19.000 norme europee sottoscritti da Londra bel 1972.

Nulla di nuovo per l’Europa che auspicava questo voto. In piccolo passo avanti per la May che raccoglie un voto più ampio della sua stessa coalizione, nonostante il muro in alzato dai laburusti di Corbyn, spalleggiati dai liberali e dai separatisti scozzesi. Risultato che salva ancora una volta il governo di Theresa May, più fragile dopo la perdita della maggioranza in Parlamento per i conservatori nelle elezioni anticipate di giugno.

A favore del sì, i Tories della May, i 10 deputati nordirlandesi del Dup, il Partito Democartico Unionista e sette dei parlamentari laburisti che hanno sfidato la disciplina del partito, confermando quel che la UE va dicendo da tempo e che il sentimento per la Brexit è diffuso e maggioritario nella GB.

La separazione dall’UE è prevista per il 2019 e con la nuova legge potrà essere meno caotica.

La Great Repeal Bill permetterà di incorporare le norme nel corpus legislativo britannico e dà a Londra il potere di decidere quali tenere, modificare o cancellare.

Theresa May dovrà cercare adesso di convincere la UE ad una Brexit morbida e questo appare largamente improbabile.

Nessuna divisione invece sulla questione sicurezza.

Londra ha affermato di voler collaborare con l’UE per la sicurezza internazionale anche dopo il “divorzio”, soprattutto sulla questione terrorismo, immigrazione illegale, crimini telematici e sull’aggressione da parte di altri Stati.

Rinviati intanto i nuovi negoziati al 25 settembre. Le indiscrezioni a Londra parlano di un “importante intervento” della premier, che sarà reso pubblico alla fine della prossima settimana.

(Visited 30 times, 1 visits today)

Leggi anche